Il Conto Termico 2.0

Il Conto Termico 2.0

Dal 31 maggio 2016 è entrato in vigore il Conto Termico 2.0, mirato ad incentivare gli interventi per l’incremento dell’efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili.

Possono accedere a questi fondi le Pubbliche Amministrazioni, le imprese ed i privati.
Tra le variazioni più interessanti rispetto al vecchio conto termico riguardano l’aumento della dimensione degli impianti ammissibili e la semplificazione della procedura di accesso diretto per gli apparecchi a catalogo.
Inoltre, sono previsti tempi di pagamento degli incentivi ridotti da 6 a 2 mesi e il limite per la loro erogazione in un’unica rata innalzato fino a 5.000 euro.

Vuoi saperne di più?
Continua a leggere qui.